Visualizzazioni totali

lunedì 20 aprile 2015

LIEBSTER AWARDS 2015


Ciao a Tutti!!! 
Jean Jaques, amministratore del bellissimo blog Recensioni Ribelli mi ha nominato per il Liebster Award, evidentemente perchè mi vuole bene. E io ne voglio a lui. Quanto Ammore tra questi Bloggers, Nè??? 
Il Liebster Award consiste nel nominare dieci blog esordienti di proprio gradimento e nel porgere loro dieci domande. E così ora farò. Innazitutto partiamo col rispondere alle dieci domande postemi dal Recensore Ribelle Jean Jaques:

1 - Sei stato nominato/a da un individuo simile. La cosa non ti fa vergognare almeno un poco?

Risposta: Ma no, anzi, mi rende oltremodo ORGOGLIONE!!!

2 - Ok, hai un blog, il che vuol dire che la tua vita non deve essere proprio il massimo. Dicci qual è stato l'evento che ha fatto traboccare la goccia dal proverbiale vaso e ti ha spinto ad aprirlo. Il blog, intendo:

Risposta: una vita al massimo esiste solo nell'omonimo film sceneggiato dalla coppia Tarantino/Avary, ma non mi lamento comunque. Ho una moglie che amo infinitamente. Ho un lavoro che, bello o brutto, è comunque un lavoro, e di questi tempi è oro colato. E poi ho il blog, che ho creato in un pomeriggio di Giugno del 2013 spinto dalla passione per il cinema e dalla voglia di esprimere le mie opinioni a riguardo e che, in poco meno di due anni, mi ha portato a conoscere tanta gente simpatica e disponibile, compreso il personaggio che mi ha nominato per questo Liebster Award.

3 - La confessione cinefila più imbarazzante che tu possa fare. E bada che te lo chiede uno a cui piacciono i film di Snyder, ergo...

Risposta: non aver mai visto nei primi 36 anni di vita un cult come Star Wars (ma, in parte, ho rimediato ultimamente) e non sapere quasi nulla del cinema classico, a parte i titoli dei film (che comunque non ho mai visto).

4 - Un qualcosa su cui non sai essere obiettivo/a.

Risposta: OGNI FOTTUTO FILM DI QUENTIN TARANTINO E' PER ME UN FOTTUTO CAPOLAVORO. 

5 - Qualcosa che inizialmente conoscevi solo tu e che poi, porcaccia l'oca, è diventato mainstream. A me è successo con Naruto e Game of thrones, per dire.

Risposta: Sono orgogliosamente Mainstream quindi non ho mai seguito niente che non lo fosse già diventato. 

6 - Un qualcosa che è andato pesantemente di moda e, stranamente, è piaciuto pure a te.

Risposta: Gli anfibi Dr. Martens. 

7 - Dite il titolo di un libro scoperto per caso o letto per sbaglio che, inaspettatamente, vi è piaciuto moltissimo.

Risposta: non leggo moltissimo, e di questo mi vergogno. Comunque direi "I Milanesi ammazzano al sabato" di Giorgio Scerbanenco.

8 - Lo spoiler più grande che vi hanno fatto o che avete fatto (poco importa se volontariamente o sovrappensiero).
Risposta: ho scoperto il finale dell'ultima stagione di Lost scorrendo le foto di una pagina FB sugli spoiler Cinema/TV. Seppur abbia fatto finta di non aver letto, l'ho letto. Porca merda. 

9 - Un autore che veramente, ma sul serio, ma per davvero, non riuscite a sopportare.

Risposta: Lars Von Trier. Se sei depresso, non è che devi per forza indurre in depressione pure quei malcapitati che vedono i tuoi film. 

10 - Per il resto, invece, avete passato una bella giornata?

Risposta: a parte il fatto che è lunedì, per ora è una bella giornata.

Ora i dieci blog Nominati:

1 - Ieri, Oggi e Domani;

2 - La collezionista di biglietti;

3 - The Oscar face;

4 - Volevo aprire un blog;

5 - Aspetta un memento;

6 - Movie Junkies;

7 - La bara volante;

8 - Cumbrugliume;

9 - Criticissimamente;

10 - Non lo so adesso (il titolo).

E, infine, ecco i miei dieci quesiti:

1 - Quando ti sei sentito veramente orgoglioso/a del tuo blog?

2 - Il film che a te è piaciuto proprio tanto e che tutti invece definiscono universalmente "una merda".

3 - Il film che tu definisci "una merda" ma che invece è piaciuto tantissimo a tutti.

4 - La cosa che più ti fa imbestialire quando vai a vedere un film al Cinema.

5 - Le recensioni le scrivi di getto o hai una scaletta che segui rigorosamente?

6 - Il film che hai più paura di recensire.

7 - Il film che hai recensito anche se, sostanzialmente, non c'hai capito una mazza.

8 - Il film che "lo devo vedere da una cifra, ce l'ho li, in dvd, che mi aspetta, ma non trovo mai il

tempo di vederlo".

9 - Il film che avresti voluto vedere al cinema, se solo fossi nato vent'anni prima.

10 - La domanda delle domande: cos'è per te il Cinema?

Buon divertimento!!!

Luca Cardarelli.   

14 commenti:

  1. Grazie millissime davvero *.*
    Il prima possibile aggiorno il mio post con le risposte ^^

    RispondiElimina
  2. Muchas Gracias!! ;-) Mi prendo un minimo di tempo poi ripasso con tutte le risposte, ho studiato, questa volta sono preparato! ;-)

    RispondiElimina
  3. Mi fa un po' strano essere definito "blogger esordiente", visto che in un modo o nell'altro ho blog da più di dieci anni, ma... grazie davvero! Risponderò quanto prima alle domande :D

    RispondiElimina
  4. Beh, esordiente tra i miei lettori... 😊

    RispondiElimina
  5. Grazie Luca! :) Il Liebster Award è un altro importantissimo Premio che mi rende davvero orgoglioso! Prestissimo le mie risposte alle dieci domande!

    RispondiElimina
  6. Miiii, quante domaaaande. XD
    Grazie mille Luca, prometto che in settimana mi ci metto d'impegno e rispondo a tutto.
    P.S. animaccia tua come so difficili però...^____^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati Vale!!! Attendo con impazienza le tue risposte!!!

      Elimina
  7. Grazie (Reggie) Miller per l’Award, ti rispondo direttamente qui alle tue domande:

    1 - In generale lo considero un imbarazzante cantiere aperto…
    Un minimo di soddisfazione mi arriva quando riesco a far ridere qualcuno con le caSSate che scrivo.

    2 - Oh tanti… a parte di Barboncini-Radioattivi a me piace l’Hulk di Ang Lee. I film di Alex Cox tipo “Repo Man”, qualcuno potrebbe anche dire “Fantasmi da Marte” di John Carpenter, che io penso sia una figata!

    3 - Non so, “Il codice Da Vinci” è piaciuto a tutti? Di solito trovo qualcosa di buono anche nei film peggiori, quindi un film che odio completamente non so se esiste, in generale direi i film di Steven soderbergh, tipo “Erin Brockovich”, o quelle cose finto-femministe alla “Thelma & Louise”.

    4 - Gli umani che mi circondano.
    Un sofferenza avere un rapporto viscerale con il cinema, ed essere circondato da gente che sulla base di un film visto all’anno, è profondamente convinta di sapere TUTTO di cinema, e deve per forza condividerlo con l’intera sala. Anche la pubblicità prima del film è un discreto rompimento di maroni…

    5 - Mentre scrivo (male) mi adatto, segui l’istinto, I Ching, Darwin, roba così…

    6 - Non per fare il guappo, ma direi nessuno. Ho un opinione di tutti i film, quindi male che vada posso riportare quella. Anche se non sono mai riuscito a scrivere qualcosa di soddisfacente su “I Sette Samurai” è talmente un filmone che mi sembra sempre di non avergli reso pienamente giustizia.

    7 - “Shriek - Hai impegni per venerdì 17?” Non ho capito perché quel film ESISTE.

    8 - Un titolo solo? Ho una lista intera di “Film da vedere”, te ne dico due “Possession” e “I Diabolici”, ma prima o poi riuscirò a vederli!

    9 - Mio padre non perde occasione per ricordarmi che lui “Guerre Stellari” lo ha visto al cinema, che ci è andato con mia madre, e mia madre era schifata dai “mostri” di quel film…

    10 - Una di quelle passioni, tanto potenti da poter influire sull’andamento del tuo umore, una roba viscerale con cui nasci, cresci, vivi e ti porti fino alla tomba.

    Grazie ancora! Ci leggiamo in giro, e soprattutto aspettiamo “The Hateful 8”! Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mille per le tue risposte!!! Oh sì, The Hateful Eight sarà il film dell'anno!!! ^_^

      Elimina
  8. Grazie mille Luca, al più presto le risposte..spero di riuscire a rispondere a tutti :P

    RispondiElimina