Visualizzazioni totali

mercoledì 11 dicembre 2013

HUNGER GAMES - LA RAGAZZA DI FUOCO




Titolo originale: Catching fire;
Anno: 2013;
Paese: USA;
Durata: 146 min;
Genere: Fantasy/azione/avventura/fantascienza;
Regia: Francis Lawrence;
Cast: Jennifer Lawrence/Katniss Everdeen; Josh Hutcherson/Peeta Mellark; Elizabeth Banks/Effie Trinket; Woody Harrelson/Haymitch Abernathy; Donald Sutherland/Presidente Snow; Liam Hemsworth/Gale Hawthorne; Philip Seymour Hoffman/Plutarch Heavensbee; Lenny Kavitz/Cinna;
Voto: 7/10.
Trama: dopo la fine dei 74esimi Hunger games, vinti dalla coppia Katniss-Peeta, il presidente Snow decide, consigliato da Plutarch, che ai giochi seguenti debbano partecipare i vincitori delle precedenti edizioni, con lo scopo di far morire Katniss la quale è, nel frattempo, diventata il simbolo e, allo stesso tempo, la condottiera del Popolo sull'orlo della rivolta contro Capitol city.  


Ci eravamo lasciati con la vittoria, o meglio, la sopravvivenza di Katniss e Peeta nei settantaquattresimi Hunger Games. La saga continua con questo nuovo capitolo, Catching Fire, in Italia La ragazza di fuoco, in cui vediamo la presa di coscienza di una più matura e "donna" Katniss Everdeen del fatto di poter finalmente portare i popolo di Panem alla ribellione nei confronti dell'oppressore Presidente Snow, interpretato da un ottimo Donald Sutherland, ieratico e solenne e perfettamente a suo agio in quel ruolo (i ruoli da bastardo gli riescono a perfezione, vedi "Sorvegliato Speciale"). E' ancora più chiara in questo film la critica che l'autrice dell'omonima saga romanzesca "Young Adult" (o per adolescenti, preferisco) porta al mondo patinato e fintamente sorridente dello spettacolo. A molti saranno rimasti impressi i sorrisi e le falsità imposte da Snow ai protagonisti, con storie d'amore costruite a tavolino, per far distrarre il pubblico da problemi più seri (praticamente quello che succede in Italia oggi: ti facciamo ridere e sospirar d'amore e intanto ti rendiamo più inerme e sottomesso di quanto già tu non sia di fronte alle istituzioni). E così la giovane, bella e innamorata (di chi?) Katniss si ritrova ad dover ancora una volta "restare viva", anche mediante alleanze con gli altri "Tributi" in una corrida altrimenti senza via di scampo.  



Rispetto al primo espisodio, incentrato prevalentemente sui "Giochi", nel secondo la figura ancora più centrale è proprio Katniss e la guerra che avviene nella sua testa, in cui l'idea di dover sottostare ai ricatti di Snow (per il bene dei suoi cari) si scontra con la voglia di mandare tutto all'aria e scatenare la rivolta contro lo stesso (per il bene di tutto il popolo). E Jennifer Lawrence è bravissima a palesare questa guerra interiore con un'espressività, a mio avviso, senza pari e un dinamismo molto aderente a quello che è il personaggio interpretato. Ovviamente il tutto è infarcito di romanticismo tardoadolescenziale, perchè siamo tutti a conoscenza del target di questo prodotto, ma niente a che vedere con la saga che tanti hanno accostato a quest, ovvero quella di "Twilight". L'ambientazione ricorda molto quella di parecchi film sul Vietnam, a rendere ancora più chiara l'idea che più che di "giochi" si tratti di una "Guerra" vera e propria. E anche il modo in cui il popolo viene "tenuto a bada" ricorda molto quello adottato dalle grandi dittature del ventesimo secolo (con scene abbastanza crude alla "Schindler's List"). Il finale, come nel libro (mi hanno riferito, perchè io non l'ho ancora letto), lascia in sospeso il tutto, facendo così montare una grande attesa nel seguito (infatti sono in arrivo i due film relativi al terzo e ultimo capitolo, "Il canto della rivolta"). 



Ho letto molte recensioni in merito a questo film, molte positive, molte decisamente negative. La mia opinione è che non siamo di certo di fronte ad un capolavoro, ma ad un buon prodotto commerciale destinato sicuramente ad un pubblico appartenente alla fscia di età "14/18", ma apprezzato ed apprezzabile anche da parte di chi ha già qualche capello bianco (che mi piace definire "biondissimo") in testa, come il sottoscritto.

8 commenti:

  1. un film che fa il suo porco dovere e in ambito commerciale è tra le cose migliori viste negli ultimi tempi.
    con un po' di cattiveria e coraggio in più potrebbe essere ancora meglio, però ci possiamo accontentare. soprattutto quando c'è una jennifer lawrence tanto straordinaria :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto in pieno!!! Due ore e mezza mi sono letteralmente volate!!! E grandissima Jennifaaaa!!!

      Elimina
  2. Insulsetto, leggerino e superficiale. Tematiche interessanti non sviluppate a dovere. Peccato perchè la Lawrence è davvero bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rispetto la tua opinione, ma a me il film è piaciuto e anche tanto. Molto più del primo che, nonostante fosse incentrato molto di più sull'azione e meno sulla psicologia dei personaggi, mi aveva un po' annoiato ad essere sincero. Ma questo episodio l'ho visto tutto d'un fiato e non vedo l'ora che escano i due finali.

      Elimina
  3. Un bellissimo film, che mi ha fatto apprezzare alcuni particolari del primo capitolo che ora prendono maggiore rilevanza con gli aspetti più approfonditi del secondo. In Catching Fire c'è anche molto spettacolo, azione e gli effetti speciali riempiono bene la storia che si rende sempre più interessante. E poi Jennifer Lawrence è meravigliosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Giuseppe, anch'io la penso così. Jennifaaa eccezionale (o, per dirla alla Piccinini, 'cccezionale). Film che scorre veloce come un fiume in piena! Speriamo continuino così anche i due episodi finali.

      Elimina
  4. Condivido la tua sintesi: un discreto prodotto, molto più 'adulto' e molto meno superficiale di tante saghe 'concorrenti' (vedi Twilight o Harry Potter). Peccato che sia un po' troppo lungo e didascalico, ma è salvato da un ottimo cast (in cui si rivede la bella e brava Jena Malone, attrice sottovalutatissima).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me due ore e mezza sono letteralmente volate. Dopo il primo non è che mi aspettassi granchè, ma devo dire che Catching Fire mi ha sorpreso!!!!

      Elimina