Visualizzazioni totali

giovedì 3 aprile 2014

I FILM CON CUI SONO CRESCIUTO



Partecipo anch'io all'iniziativa promossa dall'amico Marco, detto anche Cannibal Kid, sul suo blog Pensieri Cannibali. A dire la verità avevo già fatto una lista de "i film della mia vita", ma in questo caso si tratta di una lista di film che hanno caratterizzato la nostra infanzia, e quindi come avrei potuto non aderire? E poi questi back in the days fanno bene al cuore, soprattutto al mio, di celluloide. 
Iniziamo subito (i film sono elencati non in ordine di importanza o di preferenza, ma semplicemente in ordine di comparsa nella mia mente): 

1) ALTRIMENTI CI ARRABBIAMO - il film grazie al quale ho imparato ad usare il VCR e le VHS, alla tenera età di 4/5 anni. Lo guardavo, lo riguardavo, poi andavo indietro/avanti veloce fino al punto in cui sapevo ci fossero una battuta, una gag, una scazzottata o comunque qualcosa che mi dava tanto gusto riguardare. La mia scena preferita? Birra e salsicce. Ho citato "Altrimenti ci arrabbiamo" per il motivo sopra descritto, ma in realtà io sono cresciuto con TUTTI i film di Bud Spencer e Terence Hill. Quindi questo vale per tutti. Comunque, "Rivogliamo. La. Nostra. Cariola".


2)  RITORNO AL FUTURO - Penso che sia il film che ho rivisto di più dall'età di 10 anni in poi, nel senso che non perdevo (e non perdo) una messa in onda televisiva (lo registrai in occasione della prima, su RAIDUE scritto ancora così, senza farfalline, loghi o scemate del genere)  e, quando avevo del tempo libero, quindi che ve lo dico a fare, lo guardavo e riguardavo in VHS, fino al giorno in cui non comprai l'intera trilogia in DVD nella metal box... Il film di cui ricordo il maggior numero di battute a memoria. Mi ricordo che il secondo capitolo lo guardai al cinema con i miei... Sono soddisfazioni... Scena preferita? Tutte, ma se devo citarne una, che non sia la classica scena in cui George esclama "Ehi tu porco levale le mani di dosso", citerei la scena iniziale, quella degli orologi nel laboratorio di DOC: l'inizio di un mito!!! "Grande Giove!"


3) I GOONIES - Un film generazionale, uno di quei film che non puoi non avere visto durante la tua infanzia, per vari motivi: 1 - perchè è un film che devi aver visto almeno una volta, pena la scomunica; 2 - perchè viene usato come tappabuchi nel palinsesto Mediaset sin dal 1988, e quindi di riffa o di raffa lo devi aver visto. Io lo rivedo sempre con piacere, anzi quando scopro che lo stanno dando in tv, grido. "I GOONIES!!!" Scena preferita? Quella in cui Clark traduce in spagnolo alla domestica le indicazioni della mamma di Mikey. "I tracobbetti".


4) MEDITERRANEO: uno dei primi, se non il primo, film "da grandi" che abbia mai visto e che abbia anche capito. Complice sempre il videoregistratore e la VHS in bella vista sullo scaffale affianco al televisore. Un film che mi è entrato nel cuore sin da subito e che continuo a riguardare sempre come se fosse la prima volta. Scena preferita: anche qui scegliere è difficile, perchè tutto il film è meraviglioso, ma una scena che mi fa sempre ridere, ma anche riflettere, è quella dell'assunzione di Vasilissa. "Nonzo". 


5)  THE DOORS - Anche di questo film ho letteralmente consumato la VHS (registrata durante la prima messa in onda su Italia uno) e successivamente il DVD. Penso che dopo Ritorno al futuro sia questo il film di cui ricordi il maggior numero di dialoghi/battute. Scena preferita: Quella in cui Jim abbandona la scuola di cinema a causa delle troppe critiche rivolte al suo film. "Godard non lo usa il copione, improvvisa con la macchina da presa". 


6) ROCKY (inteso come saga): Lo Stallone italiano, Rocky Balboa!!! Quante volte l'avrò sentita questa frase urlata dallo Speaker appeso al microfono in mezzo al ring? Migliaia, penso. E ogni volta la pelle d'oca. OGNI FOTTUTA VOLTA!!! Scena preferita? Sicuramente quella degli allenamenti di Rocky sul cucuzzolo della montagna, mentre il suo avversario Drago veniva infilzato in ogni dove di steroidi e anabolizzanti. "Io ti spiezzo in due". 


7) TERMINATOR 2 - IL GIORNO DEL GIUDIZIO - Il primo film che guardai sulla Pay Tv appena, orgogliosamente, acquistata dai miei, Tele +1 (cinema) e Tele + 2 (sport). Lo davano in continuazione e io lo riguardavo in continuazione, ovviamente. Avevo visto anche il primo, ma, non so perchè, mi metteva troppa tristezza (e, ammettiamolo, mi faceva anche un po' di impressione), ma il secondo capitolo è un vero e proprio capolavoro. Un film totale!!! Scena preferita? L'ultima, quella in cui Sarah Connor cala nell'acciaio fuso il Terminator buono che spollicia prima di sciogliersi. "Hasta la vista, Baby"



8) IL PRINCIPE CERCA MOGLIE - Eddie Murphy non può mancare in questa lista di film "formativi". Anche per lui vale la regola Uno per tutti, perchè i suoi film li ho visti tutti e tante volte. Ma Il principe cerca moglie mi è rimasto impresso per un episodio curioso: il tema degli esami di terza media. Mi si chiedeva di inventare una storia a lieto fine, o qualcosa del genere. Non trovai di meglio che spiattellare l'intera sceneggiatura di questo film, confidando nel fatto che Figurati se 'sti vecchi si guardano i film di Eddie Murphy. E invece... Scena preferita: quella in cui Akeem si affaccia sul balcone del suo appartamento nel Queens e viene sonoramente mandato affanculo dai vicini. E dove la cerchi una regina in America? Nel Queens!!!


9) HERBIE, IL MAGGIOLINO TUTTO MATTO - La Regola dell' Uno per tutti vale anche qui. Questo fa parte di quel genere di film che io definisco "del venerdì". Perchè il venerdì, su Raiuno, davano i film targati Walt Disney, e io me li guardavo sempre, anche perchè potevo stare alzato un po' di più, dato che il sabato non avevo scuola. E poi ovviamente passavo il week end a riguardarli su VHS. Bellissimo e emozionante, volevo bene ad Herbie come si vuole bene ad un fratello. E gli voglio ancora bene. Scena preferita quella della collera di Herbie in preda alla gelosia nei confronti della Ferrari appena acquistata dal suo Padrone. Il tutto incorniciato dal Golden Gate di San Francisco. Una scena epica. Peeeeeeeeeeeooowwwwww


10)  TOP GUN - Con questo film, visto e rivisto mille volte, iniziò la mia passione per le tamarrate Made in USA. Infatti c'erano tutti gli ingredienti necessari: cameratismo, machismo, la gnocca (che non guasta mai, anche se qui, devo dire, molto discreta nei modi e negli atteggiamenti), tamarraggine in moto senza casco, evoluzioni improbabili di aerei supersonici, tecniche di seduzione. Fantastico film con un'eccezionale colonna sonora. Spero non rovinino tutto con un sequel o con un remake. Scena preferita: Quella del volo radente la torre di controllo. "Iceman, tu puzzi". 


Per chi si chiedesse come mai in questa lista non compaia neanche un film Quentin Tarantino, diciamo che ero già abbastanza cresciutello quando vidi per la prima volta Pulp Fiction e Le Iene... 
Alla prossima!!!


7 commenti:

  1. grande, thanx per la citazione e bravissimo che hai partecipato a questo giochino! ;)

    della tua lista condivido metà film, gli altri sono decisamente troppo fordiani per i miei gusti eheh :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, sono una sorta di sintesi tra te e Ford... Sono soddisfazioni!!!

      Elimina
  2. Questa bellissima classifica ha dei titoli unici e imperdibili! Basta pensare a "Altrimenti ci arrabbiamo", "Ritorno al Futuro" e "Herbie - Il maggiolino tutto matto"! E devo dire che anche "I Goonies" e "Mediterraneo" sono tra quelli della mia classifica personale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono curioso di leggerla, Peppe!!! Quando la pubblichi???

      Elimina
  3. Tranne "Mediterraneo" hai "rubato" la mia lista! Ritorno al futuro sopra tutti... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura??? Allora abbiamo gusti molto simili!!! Mediterraneo è un Must comunque!!!

      Elimina
  4. Cavolo, è vero!! Ho dimenticato di inserire dei fondamentali Eddie Murphy nella mia classifica... oltre, ora che ci penso, a Grosso guaio a Chinatown... diciamo che dieci erano pochi! :)

    RispondiElimina