Visualizzazioni totali

martedì 17 settembre 2013

R.I.P.D. - Poliziotti dall'Aldilà

Titolo originale: R.I.P.D.
Anno: 2013
Regia: Robert Schwentke
Protagonisti: Ryan Reynolds, Jeff Bridges, Kevin Bacon.
Voto: 6
Tratto dall'omonimo (e, onestamente, mai sentito nominare in vita mia) fumetto edito dalla Dark Horse Comics, R.I.P.D. racconta le avventure di un poliziotto (Nick Walker/Ryan Reynolds)  che viene ucciso a tradimento dal proprio partner doppiogiochista  (Bobby Hayes/Kevin Bacon) e viene accolto dal "Rest in Peace Department" (R.I.P.D., per l'appunto) in cui gli viene dato il compito di combattere e, possibilmente, arrestare quelle anime che provano a rimanere sulla terra anche post-mortem. Quindi il campo di battaglia è sempre la terra. Ad affiancare Walker troviamo Roy Powell/Jeff Bridges, un vecchio e feroce sceriffo del diciannovesimo secolo. La trama si snoda con un ritmo elevato per tutta la durata del film, non lasciando spazio a tempi morti. C'è invece molto spazio per effetti speciali e gag comiche e troviamo anche qualche riferimento a Harry Potter (le anime ricercate lasciano un'aura negativa molto simile a quella che lasciavano i dissennatori e il wc viene usato come portale transdimensionale), Man In Black (la coppia Reynolds/Bridges ha molti tratti in comune con quella formata da Jones/Smith), Ghost (Reynolds tenta sempre di farsi riconoscere dalla moglie che ha lasciato prematuramente e, alla fine, ci riesce). Un particolare che mi stava sfuggendo è il fatto che, una volta riapparsi sulla terra, Bridges e Reynolds appaiano ai vivi rispettivamente nei panni di un'avvenente Playmate bionda e di un vecchietto cinese. Molto simpatiche le scene in cui i vivi pensano di avere a che fare con una bionda da copertina, mentre lo spettatore vede che in realtà stanno facendo di tutto per portarsi a letto Jeff Bridges.
Tutto sommato, il film è molto divertente, anche grazie a Bridges che ha instillato un po' di Drugo nel suo personaggio molto western. Purtroppo  il Twist finale era ampiamente annunciato sin dall'inizio, ma ormai pare sia diventato difficilissimo creare un finale a sorpresa in un film. R.I.P.D. è un "Fantasy-Action-Comic Movie" utile per salvare serate che altrimenti verrebbero passate sul divano a ticchettare sul telecomando in cerca di qualcosa di decente da guardare.

2 commenti:

  1. Bella recensione, volevo segnalare anche la presenza del clichè, a cui sono molto affezionato, dei poliziotti che vengono sospesi così possono risolvere meglio il caso. E' come una garanzia di qualità!

    RispondiElimina