Visualizzazioni totali

martedì 23 agosto 2016

NOTTE HORROR 2016: IL RITORNO DEI MORTI VIVENTI (1985) DI DAN O'BANNON





Per l'edizione 2016 di Notte Horror ho visionato uno dei grandi classici in fatto di Horror anni 80, uno di quei film di cui tutti abbiamo sentito parlare almeno una volta, uno di quei film il cui titolo è diventato quasi un modo di dire, almeno in certe situazioni tipo quando non vedi qualcuno da tanto e taaaac, gli urli, imitando il mitico Zampetti dei Ragazzi della 3ª C: "Uè, cos'è? Il Ritorno dei Morti Viventi?" Ahah, dai, battute stupide a parte, che ci crediate o meno, questo film non l'avevo mai visto prima, un po' perché me lo persi tutte le volte (poche, a dire la verità) che passò in TV (le notti di Zio Tibia, Notte Horror su Italia 1), un po' perché trovare il dvd di questo Cult trash è un po' un'impresa, ma anche perché, sinceramente, mi sono approcciato al genere Horror relativamente da poco tempo, rispetto alla mia (vetusta) età. Ma sto recuperando, giuro!



Questo di cui vi parlo è un horror a metà tra il serio e il faceto, quasi un antenato dei vari film parodistici alla Scary Movie, ma solo perché da 30 anni a questa parte il genere Horror si è profondamente evoluto e, magari, un tempo era considerato un Horror con tutti i crismi, negli anni '80, intendo. Prendendo spunto da "La notte dei morti viventi", O'Bannon dirige un film di puro intrattenimento trash, un film che emana "Anni '80" da tutti i pori: a partire dal modo di vestire (e pettinarsi) dei protagonisti (un gruppetto di ragazzi poco più che ventenni) passando per la colonna sonora tipicamente Glam Rock alla Motley Crüe, Alice Cooper e compagnia (manco a farlo apposta) cantante, arrivando alla comicità (non si sa fino a che punto involontaria) delle situazioni che in realtà dovrebbero far tutto tranne che far ridere. Sono rimasto colpito, invece, dalla grande cura con cui sono stati realizzati gli zombie, visto il risibile budget a disposizione della produzione del film. 




Ma, un attimo, non vi ho parlato della trama... AH, vabbè, la sapete già: si sprigiona un gas da un bidone contenente dei cadaveri (che nel film si dice siano i veri morti viventi di cui parlano i film di Romero, di cui si fa anche menzione in uno dei dialoghi) che il governo degli Stati Uniti ha accidentalmente perso e che Frank, il capo di una società di Louisville che si occupa di recapitare cadaveri alle Università, in gran segreto, tiene nel suo seminterrato. Questo gas, liberandosi, viene inalato da Frank e da Freddy, un giovane che il ricercatore ha appena assunto, che svengono. Quando i due rinvengono il cadavere contenuto nel barile non c'è più. Inoltre, il gas fuoriesce dal laboratorio e, a causa della pioggia, si insinua nel terreno di un vicino cimitero facendo risvegliare i morti. Nel frattempo intervengono gli amici e la fidanzata di Freddie e un imbalsamatore dotato di un Forno crematorio... Il film si trasforma in Zombie-Home invasion... Meraviglioso!!! 


Potete immaginare il resto. Urla, inseguimenti zombie-umani, Zombie che mangiano cervelli, e, infine, come un Deus ex-machina, il Governo USA che viene contattato e interviene a modo suo...
Che dire, un filmazzo trashone da leccarsi gli occhi e le orecchie che è bene vedere, per passare un'ora e mezza in allegria, ma anche con qualche bel brivido che allieta le calde serate estive.





17 commenti:

  1. In realtà non l'ho mai sentito nominare, però se è trash è sinonimo di roba buona! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dico che fatica ho fatto per riuscire a trovarlo e vederlo... Ma il gioco vale la candela. Film d'altri tempi...

      Elimina
  2. La prima volta che ho visto questo film, ho riso come un pazzo, Dan O'Bannon è un grande, sfornando una parodia geniale ma rispettosa del genere zombie, ottima scelta per notte Horror ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meravigliosa la scena nel cimitero, con protagonista Trash, di nome e di fatto!!!

      Elimina
  3. Vergognosamente ammetto di non averlo mai visto...

    RispondiElimina
  4. L'ho visto solo una volta tanti anni fa e mi ha fatto venir voglia di rivederlo...dovrò recuperarlo prima o poi...

    RispondiElimina
  5. Pure io non lo ho mai sentito ^^' però il trash sembra scorrere potente in questa pellicola :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avoja!!! E io che pensavo di essere l'unico a non averlo mai visto...

      Elimina
  6. Io credo di non averlo visto mai anche se mi ricordo qualche scena ma non so perché, in ogni caso un classico davvero bello ;)
    p.s. il banner completo è disponibile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo fosse quello il banner completo... Ce n'è uno aggiornato?

      Elimina
  7. Un bidone di cadaveri perso accidentalmente? Geniale! Nemmeno Fulci avrebbe mai osato tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cose che succedono solo negli StatiUnitiD'Americaaaah!!! 😊

      Elimina
    2. ...eppure pensandoci bene mi sa che l'ho pure visto (anche se poi in gran parte rimosso). Per caso quei bidoni all'inizio del film galleggiavano in un laghetto?

      Elimina